HAI PRESENTE QUEL DOLORE CHE SENTI IL GIORNO DOPO DI UN’ATTIVITA’ SPORTIVA INTENSA?

HAI PRESENTE QUEL DOLORE CHE SENTI IL GIORNO DOPO DI UN’ATTIVITA’ SPORTIVA INTENSA?
marzo 29, 2017 fisioterapia
doms

D.O.M.S. (Delayed Onset Muscle Soreness)  

Visto il periodo prestagionale e visto il desiderio di essere sempre affianco agli atleti che si affidano al nostro centro, Fisioterapia Filanda Corielli, ha deciso di informare regalando un vademecum per il recupero da D.O.M.S.

INNANZITUTTO…CHE COS’E’ IL D.O.M.S.?

Avete presente quel dolore da “carne greva” (espressione dialettale veronese) percepito i giorni seguenti uno sforzo fisico che non facevate da tempo? O i primi allenamenti di una preparazione atletica pre-stagionale? Ecco appunto stiamo parlando proprio di questo!

La traduzione letteraria è INDOLENZIMENTO MUSCOLARE AD INSORGENZA RITARDATA che non centra proprio niente con il tanto nominato ACIDO LATTICO percepito solo durante la prestazione e non i giorni seguenti!!!

COSA SUCCEDE NEI MUSCOLI QUINDI?

Immaginate che il vostro muscolo per alcune settimane, mesi o addirittura anni non fosse più abituato o non avesse mai fatto in vita, un determinato movimento (ad esempio flettere ed estendere il gomito con un manubrio da 4 kg) e che un giorno decideste di mettervi a fare proprio quell’esercizio…ebbene il giorno seguente sentireste un dolore sia a toccare il vostro bicipite, sia a muovere il braccio in flessione ed estensione. In quel muscolo infatti si saranno sviluppate delle microlesioni delle fibre muscolari che hanno poca dimostrazione scientifica sulla causa biologica scatenante, ma che sappiamo avere come scopo quello di aumentare il trofismo del muscolo e la sua forza meccanica. Niente paura, tutto nella normalità…ma il dolore potrebbe impedirvi di continuare ad allenarvi al meglio nei giorni seguenti!

COSA FARE?

Elencheremo di seguito alcune cose utili da fare secondo gli studi scientifici allo stato dell’arte, purtroppo però ancora non è stata trovata la cura sicura e ripetibile su tutte le persone affette da questo disturbo.

Sono indicate le seguenti attività:

  • Assunzione di Tè Verde o di N-Acetilcisteina entro 12 ore dopo l’allenamento
  • Assunzione di 1 g ogni 10 kg di amminoacidi BCAA ancora meglio se associato ad amminoacido Taurina o assunzione di amminoacido citrullina malato (contenuto ad esempio nei cocomeri) 1 ora prima dell’allenamento
  • Assunzione di Curcuma (curcumina) entro 24 ore dall’allenamento
  • Assunzione di 2 tazze da caffè entro 48 ore dall’allenamento o 3 tazzine entro 12 ore prima dell’allenamento
  • Bagni di contrasto acqua calda a 38° e acqua fredda a 20° (il procedimento risulta più efficace rispetto alla sola acqua fredda a 20°)
  • Effettuare un buon riscaldamento concentrico (evitare esercizi eccentrici)
  • Effettuare un lavoro aerobico a bassa intensità per almeno 20 min dopo allenamento
  • Effettuare il Repeat Bout Effect ovvero ripetere il carico di tipo eccentrico durante la prima settimana con 1 solo giorno di pausa al massimo di intermezzo e incrementando il carico progressivamente a partire da 40% del proprio massimale

COSA NON FARE?

Sembra che l’assunzione di farmaci FANS non sia indicato e addirittura possa provocare una riduzione sull’aumento del trofismo muscolare se assunti in fase di preparazione.

Anche lo stretching non è consigliato, infatti sembra che l’effetto di allungamento muscolare non solo non ci siano dimostrazioni che riesca a provocare un effetto meccanico sulla fibra muscolare, ma possa infastidire e inficiare il recupero e quindi mantenere alto il livello di D.O.M.S. nei giorni seguenti.

SERVE FARE TERAPIA MANUALE?

Sì, in particolare consigliamo Linfodrenaggio e una normalizzazione dei tessuti miofasciali che possono dare un significativo beneficio soprattutto a distanza di 48-72 ore dall’allenamento.

Se vuoi saperne di più o soffri di questo disturbo contattaci per una valutazione personalizzata con  il nostro team composto da Fisioterapista Sportivo, Chinesiologo e Nutrizionista Sportivo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*