F.A.Q. domande frequenti sui trattamenti di fisioterapia e sul centro medico fisioterapico.

Appuntamenti

  • ORA CHE STO BENE È IL CASO CHE CICLICAMENTE VENGA A FARE QUALCHE SEDUTA?

    Normalmente assegniamo degli esercizi per ottenere e mantenere i risultati raggiunti; continuando con gli esercizi a casa, con frequenza minore che nella fase di trattamento (2/3 volte a settimana) è possibile gestire autonomamente lo stato di salute, in modo tale da rivolgersi a noi solo per reale necessità e non in maniera ciclica. In ogni caso tutti questi consigli dipendono dalla problematica riportata dal paziente.

  • IN CASO DI STATO FEBBRILE, È POSSIBILE COMUNQUE SOTTOPORSI ALLA SEDUTA DI FISIOTERAPIA?

    È sempre meglio sentire il Fisioterapista o il Professionista con il quale si ha appuntamento consiglio in merito, solitamente è preferibile rimandare la seduta.

  • SE SALTO UN APPUNTAMENTO PER DIMENTICANZA O PER UN IMPREVISTO AVVISANDO MENO DI 24 ORE PRIMA, MI VERRÀ ADDEBITATA LA SEDUTA?

    Sebbene comprendiamo che a volte succedono imprevisti dell’ultima ora, crediamo che sia rispettoso nei confronti del professionista che ha perso del tempo altrimenti occupabile da un altro paziente, riconoscere almeno per metà il valore della seduta. Nel caso la dimenticanza si ripetesse, la seduta verrà addebitata per intero. Pertanto si chiede di avvisare telefonicamente anche per SMS o WhatsApp entro le 24 ore dall’appuntamento.

Convenzioni

  • È POSSIBILE FARE UN PACCHETTO DI SEDUTE?

    No, ma solo perché risulta spesso essere più dispendioso per il paziente. È inutile pagare un ciclo di 10 sedute, seppur a prezzo ridotto, quando frequentemente le diverse problematiche si risolvono in tempi più brevi. In caso di necessità di trattamenti prolungati valutiamo comunque di venir incontro al paziente.

  • ESISTONO CONVENZIONI CON SOCIETÀ SPORTIVE?

    Sì siamo convenzionati con numerosi società sportive agonistiche di diverse discipline sportive. E’ consigliato chiedere sempre alla propria società la conferma e anticiparci al momento del primo incontro l’appartenenza alla società.

  • IL VOSTRO STUDIO È CONVENZIONATO O PRIVATO?

    Il nostro studio di fisioterapia è privato così come tutte le altre discipline (logopedia, dietistica, psicologia, chinesiologia), pertanto non siamo convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale.

Fisioterapia

  • ALL’INTERNO DEL VOSTRO STUDIO LAVORANO VARI FISIOTERAPISTI, A CHI MI DEVO RIVOLGERE?

    All’interno del nostro studio lavorano 3 fisioterapisti, il Dott. Nicola Faccin, Dott. Stefano Benacchio e Dott.ssa Giulia Favero.

    Ognuno dei nostri professionisti ha delle competenze specifiche, durante la prima visita sarete visti dal fisioterapista più adatto e preparato per valutare e risolvere al meglio il vostro problema.

  • QUANTO DURA UN CICLO DI TERAPIE? QUANTE SEDUTE DEVO FARE PER STARE BENE?

    La risposta può sembrare banale, ma non lo è affatto: DIPENDE.

    Ogni persona è diversa, età, predisposizione, fattori genetici, stato di salute generale, stile di vita più o meno sedentario, infortuni precedenti, ecc… sono tutti fattori che possono influenzare, anche in modo considerevole, la durata del percorso terapeutico. Anche la stessa patologia può avere diverse sfaccettature a seconda della causa che ha scatenato il problema.

    Se ci fate questa domanda prima di aver fatto la visita non possiamo darvi una risposta, sarà invece nostro dovere rispondervi in modo totale ed esauriente dopo avervi visitato.
    Ad ognuno il suo percorso terapeutico personalizzato, ad ognuno la soluzione ritagliata su misura.

  • ALL’INSORGERE DI UN PROBLEMA, DOPO QUANTO TEMPO È MEGLIO CHE VENGA A FARMI TRATTARE?

    Dipende dalla causa:

    1. dopo un trauma è meglio intervenire tempestivamente, in modo tale da iniziare immediatamente il trattamento o, se questo non è possibile, ricevere consigli utili per poi iniziare successivamente;
    2. se il dolore è insorto spontaneamente e non limita le attività quotidiane, si può aspettare qualche giorno fino a 1-2 settimane.
    3. se invece il dolore è acuto e impedisce le attività, è meglio rivolgersi a noi il prima possibile.

    Questa domanda viene inserita soprattutto per i pazienti del caso (2); ci accade spesso che questi, pensando che il dolore si annulli comunque spontaneamente (e questo può accadere: siamo i primi a dire che è possibile comunque aspettare qualche giorno), continuano a temporeggiare fino ad arrivare dopo qualche mese o addirittura degli anni.

    È importante considerare che il dolore in fase sub-acuta o ancor peggio cronica, richiede spesso più tempo per il trattamento. Per questo consigliamo di non attendere troppo.

  • DEVO PORTARE SEMPRE GLI ESAMI STRUMENTALI E LE VISITE GIA’ EFFETTUATE DA ALTRI PROFESSIONISTI CON ME?

    Sì tutta la documentazione che riguarda il problema per la quale si chiede la nostra consulenza necessitano di essere analizzati e pertanto almeno nel primo incontro chiediamo di prendere visione di tutto l’occorrente per comprendere al meglio la natura e l’evoluzione del quesito clinico. Anche in caso di post-chirurgia è necessario portare con se la lettera di dimissioni ed eventuali indicazioni del medico chirurgo che ha operato.

  • ALLA SEDUTA DI FISIOTERAPIA DEVO VENIRE VESTITO IN TENUTA COMODA?

    È preferibile avere un abbigliamento comodo per facilitare la valutazione e la terapia. Per quanto riguarda l’attività di rieducazione funzionale in palestra è sempre indicato un abbigliamento ginnico, con possibilità di utilizzare lo spogliatoio per cambiarsi.

  • QUANTO DEVO ASPETTARE PER UN APPUNTAMENTO?

    Dipende dalla disponibilità di orari e giorni del paziente. Se non ci sono particolari limitazioni è possibile avere un appuntamento nell’arco di 1-2 giorni massimo. In alcuni casi, specie in orari serali e pause pranzo l’attesa potrebbe allungarsi anche ad una settimana, pertanto chiediamo di fissare con anticipo nel caso ci fossero particolari urgenze.

  • NEL VOSTRO CENTRO VISITA ANCHE UN ORTOPEDICO?

    Abbiamo scelto, almeno per ora, di non avere un ortopedico all’interno della nostra struttura perchè crediamo fortemente nella specializzazione distrettuale del professionista (ad esempio Ortopedico della mano, Ortopedico del piede, Ortopedico della spalla, ecc.). Siamo però in costante e diretto collegamento con moltissimi specialisti della regione Veneto e non solo e siamo a disposizione per discutere il caso clinico in qualsiasi momento.

  • LA PRIMA VALUTAZIONE CON IL FISIOTERAPISTA È A PAGAMENTO?

    Sì la prima valutazione è sempre a pagamento, crediamo infatti che il primo incontro sia il più importante e pertanto la competenza professionale e i sistemi dì valutazione professionali che abbiamo a disposizione hanno un certo valore. Solo nel caso di post-chirurgia e, in accordo con il medico chirurgo inviante, è già possibile intraprendere un percorso fin dalla prima seduta e pertanto in questo caso il pagamento sarà direttamente il valore della seduta.

Il nostro Team di Professionisti:

Hai MAL DI SCHIENA?
DOLORE ALLA SPALLA?
Non riesci a correre per un DOLORE AL GINOCCHIO?

Basta ai soliti obsoleti protocolli di cura da 10-15 sedute sempre uguali.
Basta continuare a girare per centri e studi senza arrivare a capire il tuo problema.
Basta ai trattamenti di pochi minuti e terapie banali ed inutili.

VUOI RISOLVERE IL TUO PROBLEMA?
PRENOTA UNA VALUTAZIONE ORA

CONTATTACI ORA: